L'ex della Miss sfregiata con l'acido avrebbe tentato il suicidio in carcere

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Edison Tavares, attualmente accusato di aver sfregiato con l'acido la sua ex fidanzata Gessica Notaro, avrebbe tentato il suicidio in carcere.
A riportare la notizia è "Il Resto del Carlino" di Forlì. L'Adnkronos ha sentito Riccardo Luzzi, avvocato dell'uomo, che così ha commentato: "Stamattina devo andarlo a visitare e accerterò cos'è successo. A me non risulta, ma so che c'è una situazione peggiorata dopo l'udienza del 27 aprile. Al momento so solo dell'aumento della sorveglianza che il carcere mi ha comunicato. Martedì scorso ho parlato con i responsabili del carcere che mi hanno informato di uno stato depressivo accentuato e di un malessere profondo, tant'è che hanno disposto la sorveglianza a vista".
Tavares si trova nel carcere di Forlì dal 10 gennaio, sarebbe uscito molto provato dall'udienza del 27 aprile nel processo in cui è imputato per stalking dopo aver visto lo stato di Gessica e aver ascoltato la testimonianza della madre della donna.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.