Agrigento, tratta di esseri umani: tre nigeriani fermati

La polizia di Agrigento ha fermato tre nigeriani sbarcati a Lampedusa lo scorso 16 aprile con le accuse di associazione a delinquere finalizzata alla tratta e al traffico di esseri umani, sequestro di persona a scopo di estorsione, violenza sessuale, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e omicidio.
Tali reati sarebbero aggravati dalla transnazionalità, dalla disponibilità di armi, dal numero di associati superiore a dieci, dall'aver agito per futili motivi, dall'aver adoperato sevizie e agito con crudeltà e dall'aver cagionato la morte in conseguenza di altro reato.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con master in scienze forensi e fra pochi mesi in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.