Tragedia a Jesi: donna sgozzata da un assalitore entrato in casa all'alba, il marito in fin di vita

  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Intorno alle 5:30 a Jesi un ragazzo descritto dal sito Corriere.it come "affetto da problemi psichici" ha fatto irruzione nella casa di due coniugi al piano terra sfondando un vetro. Sembra che con un frammento abbia colpito alla gola Fiorella Scarponi, di 69 anni e ridotto in fin di vita il marito della donna Italo Giuliani, di 74 anni.
I carabinieri sono accorsi tempestivamente sul posto e hanno fermato per accertamenti un giovane di 25 anni ancora sporco di sangue che si aggirava in zona.
I vicini di casa, sentiti dagli inquirenti, hanno riferito di avere udito urla, rumori di mobili sfasciati e richieste di aiuto; sembra che l'aggressore sia un residente del quartiere.
Intervistato dai giornalisti, il comandante provinciale dei carabinieri di Ancona Cristian Carrozza, ha asserito che al momento la mattanza è senza movente e riguardo al 25enne ha aggiunto: «Stiamo verificando anche eventuali problemi psichiatrici, se fosse in cura e da quanto tempo», sembra che già in passato il ragazzo abbia provato a introdursi in altre abitazioni.
Carrozza ha concluso che nulla è stato rubato e che quindi l'assalto di questa mattina pare senza ombra di dubbio «fine a se stesso».

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.