USA, incubo serial killer: scompare una ragazza dopo la morte di tre giovani donne nella stessa zona

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ore di apprensione a Lumberton, in Carolina del Nord: la 20enne Abby Patterson è scomparsa da alcune settimane dopo aver detto alla madre che l'avrebbe visitata presto. La ragazza era indipendente, viveva in un'altra città e non aveva alcun motivo di far perdere le sue tracce.
A complicare la situazione il fatto che in passato nello stesso luogo la polizia ha trovato i cadaveri di altre tre giovani donne: Christina Bennett (32 anni), Rhonda Jones (36) e Megan Oxendine (28). Inquietante la circostanza per cui quest'ultima, amica della Jones, rilasciò un'intervista sul suo decesso alla CBS; circa tre settimane dopo fu trovata anche lei morta.
Nonostante questi particolari la madre di Abby continua a chiedere aiuto per le ricerche e sostiene che, a suo avviso, non c'è correlazione fra ciò che sta succedendo a sua figlia e i delitti di quelle ragazze.
La polizia e l'FBI che ha deciso di coadiuvarla nelle indagini hanno già identificato l'uomo con cui la Patterson è stata vista l'ultima volta, ma per adesso nessuno risulta indagato.
Nemmeno le autopsie sono riuscite a sciogliere alcuni dei troppi enigmi: sui cadaveri non sono stati riscontrati segni di traumi.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.