Il processo per la morte di Marco Vannini è alla fase decisiva, ritorna “Quarto Grado”

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo in agosto e per il momento l'attenzione sugli iter giudiziari "mediatici" ha subito un calo a causa della pausa estiva dei più importanti programmi televisivi basati sulla cronaca nera, tuttavia il processo per la morte di Marco Vannini che vede imputati la famiglia Ciontoli e Viola Giorgini è arrivato a un momento topico: infatti proprio questi ultimi verranno sentiti durante la prossima udienza.
Il giornalista e presentatore di "Quarto Grado" Gianluigi Nuzzi ha annunciato su Facebook che la sua trasmissione si occuperà della tragica vicenda fin dalla prima puntata della prossima serie. La messa in onda del programma Mediaset riprenderà l'8 settembre su Rete4 alle 21:20.
La madre di Marco di recente ha rilasciato al settimanale "Giallo" la seguente dichiarazione: «Ormai vivo di ricordi. Tornare a Porto Ainu, in Sardegna, mi fa stare tanto male, ma ho deciso di venirci lo stesso perché è l'unico modo per rivedere mio figlio. Mi sdraio e lo penso. Vado indietro con la memoria ricordando molti episodi legati a Marco, a quando era piccolo e si divertiva come un matto a giocare su questa sabbia. È impossibile non pensare a quello che gli è successo due anni fa. Impossibile dimenticare che il mio Marco è stato ucciso da cinque persone senza scrupoli».

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.