La morte in gita scolastica: la tragedia di Domenico Maurantonio

  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  

È il 10 maggio 2015, gli studenti di un liceo padovano si stanno godendo una gita a Milano poco prima dell'esame di maturità: dopo aver visitato l'Expo e la Triennale stanno pernottando all'hotel "Da Vinci".
Protagonista suo malgrado di ciò che succederà è il 19enne Domenico Maurantonio, uno studente modello con ottimi voti e senza grilli per la testa. Il ragazzo mangia una pizza poco prima della mezzanotte, intorno alle 5 spedisce dei messaggi su WhatsApp che non fanno presagire nulla di negativo, ma quella è una notte strana che come ogni momento di passaggio fra l'adolescenza e l'età adulta può inghiottire sogni e persone.
Alle 6.30 un compagno di stanza si sveglia e nota che non è a letto, il cadavere di Domenico verrà trovato alle 8 dal personale dell'albergo. Il giovane è caduto dal quinto piano facendo un volo di oltre 15 metri.
Cos'è successo quel giorno? Abbiamo provato a capirlo con un video caricato sul nostro canale YouTube.

Ciao! se sei arrivato/a fino a questo punto della pagina significa che l'articolo è stato di tuo gradimento. Devi sapere che "Diritto e Cronaca", anche se utilizza banner, non vive di pubblicità ed è completamente auto-finanziato. L'unico modo che abbiamo di proseguire nel nostro lavoro è chiedere delle donazioni. Siamo grati a chiunque possa darci un aiuto, anche minimo.

Sei un libero professionista o fai parte di un'azienda e vorresti pubblicare contenuti sponsorizzati? Sei un appassionato e vorresti leggere un articolo su un argomento che ti sta a cuore? Organizzi seminari inerenti al diritto e alla criminologia e cerchi qualcuno in grado di valorizzarli? Contattaci cliccando qui o scrivici all'indirizzo info@dirittoecronaca.it e scopri come fare.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.