Pedofilia online, il Garante della Lombardia denuncia un'emergenza sconvolgente

Secondo il rapporto Meter del 2016 in Italia sono state segnalate alla polizia postale 2 milioni di foto, 200.000 video e 10.000 siti pedopornografici, il Garante lombardo per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ha voluto sottolineare con fermezza tale sconvolgente situazione.
«Della pedofilia si parla poco e male. Bastano i numeri del materiale digitale diffuso in rete soprattutto nel cosiddetto deep web per denunciare un'emergenza drammatica e sconvolgente. Ma l'attenzione va tenuta alta anche nell'ambito familiare dove purtroppo si consuma una percentuale importante di episodi e reati», queste le parole di Massimo Pagani al convegno "Io ci sono, e voi?", organizzato a Palazzo Pirelli in occasione della "Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e alla pedopornografia", in collaborazione con l'associazione SiCura.
Nel 2016 i casi di abuso sessuale e pedofilia gestiti dal Telefono Azzurro sono stati 301, secondo gli esperti questa recrudescenza del fenomeno è preoccupante e dovrebbe far alzare la guardia ai fruitori della rete.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con master in scienze forensi e fra pochi mesi in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.