Studente tenta il “furto” di un PC durante l'esame di maturità

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sembra incredibile questa storia che ci arriva da Portici (NA), ma a quanto pare si tratta di un fatto realmente accaduto lo scorso 28 giugno all'istituto di istruzione superiore "Carlo Levi".
Secondo la ricostruzione dei carabinieri che hanno visionato i filmati delle telecamere presenti nella struttura, durante una delle prove di maturità uno studente è entrato nell'aula insegnanti e ha arraffato un computer per poi nasconderlo sotto la maglietta. Uno dei professori della commissione è stato il primo ad accorgersi dell'accaduto.
Il PC è stato ritrovato nel giardino della scuola poco dopo, di conseguenza non si è ancora capito se si è trattato di un tentativo di furto o di uno scherzo di pessimo gusto.

Ciao! se sei arrivato/a fino a questo punto della pagina significa che l'articolo è stato di tuo gradimento. Devi sapere che "Diritto e Cronaca", anche se utilizza banner, non vive di pubblicità ed è completamente auto-finanziato. L'unico modo che abbiamo di proseguire nel nostro lavoro è chiedere delle donazioni. Siamo grati a chiunque possa darci un aiuto, anche minimo.

Sei un libero professionista o fai parte di un'azienda e vorresti pubblicare contenuti sponsorizzati? Sei un appassionato e vorresti leggere un articolo su un argomento che ti sta a cuore? Organizzi seminari inerenti al diritto e alla criminologia e cerchi qualcuno in grado di valorizzarli? Contattaci cliccando qui o scrivici all'indirizzo info@dirittoecronaca.it e scopri come fare.

Autore: Davide Ronca

Dottore in giurisprudenza con un master in scienze forensi e uno in scienze criminologiche. Giornalista dal 2007, è da sempre attivissimo sul web per portare un'informazione di qualità.